Smaller Default Larger

Per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro e contrastare la disoccupazione di lunga durata, i Centri per l’Impiego effettuano interviste periodiche e altre misure di politica attiva.

Destinatari:

a) adolescenti: minori di età compresa tra 16 e 18 anni, non più soggetti all'obbligo scolastico;

b) giovani: soggetti di età superiore a 18 anni e fino a 25 anni compiuti o, se in possesso di un diploma universitario di laurea, fino a 29 anni compiuti, ovvero la diversa superiore età definita in conformità agli indirizzi dell'Unione Europea;

d) disoccupati di lunga durata: chi, dopo aver perso un posto di lavoro o cessato un'attività di lavoro autonomo, sia alla ricerca di una nuova occupazione da più di 12 mesi o da più di 6 mesi se giovani;

e) inoccupati di lunga durata: chi, senza aver precedentemente svolto un'attività lavorativa, sia alla ricerca di un'occupazione da più di 12 mesi o da più di 6 mesi se giovani;

f) donne in reinserimento lavorativo: chi, già precedentemente occupata, intenda rientrare nel mercato del lavoro dopo almeno 2 anni di inattività.

 

Altri destinatari:

a.     popolazione scolastica;

b.     aziende private;

c.      aziende pubbliche.

 

I servizi offerti consistono principalmente in:

Accoglienza (fornire all’utenza le informazioni sui servizi erogati dal Centro per l’Impiego; fornire materiale informativo in consultazione e autoconsultazione; garantire l’accesso alle banche dati disponibili; erogare informazioni su percorsi di istruzione, formazione professionale, stage, borse, tirocini, normative, concorsi, autoimpiego, imprenditoria; assistere l'utenza nella predisposizione del Curriculum Vitae);

Orientamento (riconoscimento delle capacità lavorative e delle aspirazioni personali e conseguente predisposizione di un progetto individuale di inserimento lavorativo, di formazione, di riqualificazione professionale o altra misura per favorire l'integrazione professionale);

Mediazione (attività di consulenza alle aziende in materia di lavoro al fine di favorire l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro attraverso l’acquisizione, la gestione, la divulgazione delle richieste di personale provenienti delle aziende; attività di reclutamento e preselezione del personale richiesto dalle aziende; erogazione di informazioni sulle misure di incentivazione e agevolazioni per l’assunzione del personale).

 

Strumenti

-     Elenco anagrafico: per effetto dell’abolizione delle liste di collocamento (fatta eccezione per le liste di mobilità, le liste dello spettacolo e le liste dei disabili), i Centri per l’Impiego provvedono a redigere un elenco anagrafico contenente i dati anagrafici delle persone aventi l'età stabilita dalla legge per essere ammesse al lavoro, in cerca di lavoro perché inoccupate, disoccupate, nonché occupate in cerca di altro lavoro. Tale elenco è integrato e aggiornato sulla base delle informazioni fornite dal lavoratore e delle comunicazioni obbligatorie provenienti dai datori di lavoro.

-     Scheda anagrafica e professionale: sulla base dei dati acquisiti i Centri per l’Impiego compilano una scheda anagrafica e professionale  della persona in cerca di occupazione mediante l’inserimento di informazioni relative alle esperienze formative, alle disponibilità del lavoratore, alla certificazione delle competenze.

Fare Impresa

Garanzia Giovani