Smaller Default Larger

novità Garanzia Giovani

La Giunta regionale con Deliberazione n. 838 del 07-06-2016 ha approvato delle modifiche al Piano di Attuazione Regionale (PAR) Garanzia Giovani e specificatamente al Bonus occupazionale e delle variazioni e aumento delle risorse assegnate alle ATS con l’Avviso Multimisura.

BONUS OCCUPAZIONALE

Il Bonus viene riconosciuto anche per le assunzioni a tempo determinato.

Inserimento del Super bonus per l’assunzione, solo a tempo indeterminato, dei tirocinanti.

ATS

Alla regione Puglia sono state assegnate risorse pari a euro 30.258.692,62, previste dal D.L.76 del 28/06/13 al fine di favorire l’occupazione giovanile, l’attivazione nei territori del Mezzogiorno di ulteriori misure quali la percezione di una indennità di partecipazione per le borse di tirocinio formativo.

Alla luce delle suddette risorse, che la Regione vuole utilizzare per l’erogazione delle indennità spettante ai tirocinanti iscritti a Garanzia Giovani, vengono assegnate ulteriori risorse alle ATS, a valere sulla dotazione del PAR Puglia delle specifiche Misure, da distribuirsi in parti uguali, per la Misura 1.C “Orientamento specialistico o di secondo livello” per un importo pari ad euro 440.000,00 (euro 40.000,00 per ogni ATS), e per la Misura 5 “Tirocinio extra-curriculare, anche in mobilità geografica” per un importo pari ad euro 4.620.000,00 (euro 420.000,00 per ogni ATS).

Visto che attualmente i tirocini vengono finanziati parzialmente con una indennità di euro 300,00 mensile e quindi con un costo complessivo di euro 1.800,00 per la durata di sei mesi, vengono ulteriormente finanziati ad ogni ATS 1.515 tirocini per un totale di 16.666.

Si allega la delibera e l’allegato A (non ancora pubblicata sul BURP).

NEWSLETTER speciale giugno 2016 Bando NAZIONALE SERVIZIO CIVILE

NEWSLETTER speciale giugno 2016 Bando NAZIONALE SERVIZIO CIVILE

NEWSLETTER speciale giugno 2016 Bando PUGLIA SERVIZIO CIVILE

NEWSLETTER speciale giugno 2016 Bando PUGLIA SERVIZIO CIVILE

GARANZIA GIOVANI Orientamento Specialistico e Tirocini modifiche in vigore dal 15 APRILE 2016

Rispetto alle già evidenziate modifiche, precedentemente comunicate il 3 marzo 2016 (Determinazione Dirigenziale dell’Autorità di gestione PO FSE n. 178 del 01-03-2016), la Regione Puglia con Determinazione Dirigenziale dell’Autorità di gestione PO FSE n. 233 16-03-2016 ha apportato ulteriori modifiche alla SCHEDA 1-C “Orientamento specialistico o di II livello” e SCHEDA 5 “Tirocinio extra-curriculare, anche in mobilità geografica”.

Si evidenziano le nuove modifiche:

Alla SCHEDA 1-C “Orientamento specialistico o di II livello

1.  Sezione Modalità di attuazione la disposizione “La durata massima dei servizi è di 4 ore per i giovani registrati a partire dal 01/03/2016.” è stata sostituita con “La durata massima dei servizi è di 4 ore per i giovani registrati a partire dal 15/04/2016.”

2.  Sezione Modalità di coinvolgimento dei servizi competenti, pubblici e privati è stata inserita “saranno possibili forme di sperimentazione transitorie basate sul coinvolgimento di attori pubblici e privati”.

Alla SCHEDA 5 “Tirocinio extra-curriculare, anche in mobilità geografica”

Sezione Parametro di costo per i Tirocini Regionali e quelli Tirocini in mobilità interregionale

1.  la disposizione “Per i tirocini attivati a far data dal 1 marzo 2016 (intendendosi come data di attivazione il giorno di sottoscrizione della Convenzione di tirocinio), l’indennità di partecipazione, prevista dalla normativa regionale nella misura minima di € 450, sarà composta da un importo a valere sul PAR Puglia Garanzia Giovani di € 300, e un importo a carico del soggetto ospitante nella misura minima di € 150.” è stata sostituita con “Per i tirocini le cui convenzioni, redatte nel rispetto delle modalità prescritte, siano state trasmesse attraverso la piattaforma Sistema Puglia a far data del 15 aprile 2016, l’indennità di partecipazione, prevista dalla normativa regionale nella misura minima di € 450, sarà composta da un importo a valere sul PAR Puglia Garanzia Giovani di € 300, e un importo a carico del soggetto ospitante nella misura minima di € 150.”.

2.  è stata inserita “A tal fine farà fede la data di trasmissione della ricevuta rilasciata dal sistema a completamento dell’operazione.”.

Progetto CaporALT

Fare Impresa

Garanzia Giovani